News > Basketball

Evoluzione delle regole del Basket

04 December 2022 | 2 min di lettura

Le regole del basket hanno subito negli anni molti cambiamenti rispetto a quelle originali scritte dal Dottor Naismith, il medico canadese che inventò il Basket.

Corso suggerito


Corso di Marco Calvani:

Uno Contro Zero

Attestato| 8 lezioni| 0:39:34| 11

Le regole del basket hanno subito negli anni molti cambiamenti rispetto a quelle originali scritte dal Dottor Naismith, il medico canadese che inventò il Basket. In primis cambiarono le dimensioni del campo che furono raddoppiate, poi la struttura del canestro che prima era composto da un cesto di vimini appeso al muro. In origine ad ogni punto il pallone andava recuperato attraverso una scala, decisamente scomodo anche se agli inizi non si segnava molto. Il cesto di vimini verrà poi sostituito con un anello a cui venne appesa una rete.

Rimaste invariate invece alcune regole come il conteggio dei punti (2 punti per un canestro dentro l’area, 3 punti per un canestro con tiro partito fuori dall’area) e il tempo massimo a disposizione per effettuare una rimessa laterale.

Oggi la linea dei 3 punti dista dal canestro 6,75 m (7,25 in NBA) mentre la linea del tiro libero 5,80 m.

Tempi: Le partite di Basket dell’area FIBA durano 40 minuti totali suddivisi in 4 tempi da 10 minuti, in NBA, la massima lega professionistica americana, le partite durano 48 minuti suddivisi in 4 “quarti” da 2 minuti.

Terminiamo con il numero di giocatori che ha subito molte modifiche nella storia del basket: inizialmente lo sport del Basket era pensato per un totale di 9 giocatori a squadra ma questo numero fu poi cambiato prima a 7, e, infine, ridotto ai 5 giocatori attuali. Vi immaginate oggi una partita di Basket giocata su di un campo grande la metà e con quasi il doppio di giocatori per squadra? Ebbene all’inizio era così.

la formazione sportiva come mai prima d'ora

Registrati ora